CHIUDI
CHIUDI

14.08.2019

Fuggì a un posto di blocco In manette 11 anni dopo

Fermato dai carabinieri mentre era in vacanza sul lago di Garda
Fermato dai carabinieri mentre era in vacanza sul lago di Garda

Pensava di averla scampata, o forse, se ne era completamente dimenticato: è lo strano caso di un cittadino francese che nel lontano 2008 fu trovato ubriaco al volante dai carabinieri del Radiomobile di Siena dopo un inseguimento notturno e che ora dovrà scontare due mesi di carcere. A «rinfrescargli» la memoria e a mettergli le manette ai polsi portandolo in carcere ci hanno pensato i carabinieri di Sirmione che lo hanno fermato nei giorni scorsi . Il francese era a Sirmione in vacanza insieme alla famiglia e ai militari della stazione della cittadini del Garda è arrivata la segnalazione della sua presenza. È così scattata la trappola nei confronti dell’uomo che nel 2016 era stato condannato in via definitiva a due mesi di reclusione. La sentenza aveva così chiuso una querelle che durava del 2008 quando l'uomo non si era fermato all’alt dei carabinieri di Siena ed era fuggito facendosi però riprendere dopo qualche chilometro. Tre anni fa la condanna definitiva, ma nel frattempo l’uomo aveva lasciato l’Italia. Fino all’altro giorno quando i carabinieri lo hanno arrestato per fargli scontare i 60 giorni in cella. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1