CHIUDI
CHIUDI

04.12.2020

«Peccato, questa mazzata si poteva anche evitare»

Elena Valceschini, albergatrice
Elena Valceschini, albergatrice

Un’altra «mazzata»: il Dpcm si abbatte anche sul comparto alberghiero del Sebino. In verità sono poche le strutture aperte in questo periodo: i grandi alberghi - del Consorzio Lake Iseo Hotels - sono quasi tutti chiusi avendo optato per la «stagionalità». Attivo è il Residence degli Ulivi di Paratico, condotto da Elena Valceschini. «Non ci siamo mai fermati, ma è davvero difficilissimo - spiega l’albergatrice -, stiamo vivendo una situazione surreale: siamo aperti, ma i clienti non ci sono. Di lavoratori che si spostano ce ne sono sempre meno. Su 22 camere ne occupo 3 o 4 dal lunedì al venerdì. Nel week end siamo aperti, ma chi volete che passi?». E le conseguenze sul fatturato sono pesanti: per la struttura di Paratico c’è un 49% in meno su base annua. «Leggerò il nuovo decreto - dice Valceschini - sperando di trovarvi qualcosa di buono, ma restano non poche incognite». In assenza di iniziative e appuntamenti anche a Capodanno il comparto turistico subirà «un ulteriore colpo - conferma Alessandro Ropelato, titolare dell'Hotel Araba Fenice di Pilzone d'Iseo -: sarà messo in ginocchio. Spiace, perchè con le giuste misure si sarebbe potuto trovare un equilibrio. Il rischio concreto è di entrare in grave difficolta in vista della prossima stagione primaverile». L'estate non è andata male, sulle rive del lago. «Meglio delle nostre funeste aspettative - conferma Ropelato - anche se noi, ad esempio, registriamo un calo del 62% nel volume d’affari. Stringiamo i denti e andiamo avanti». Di «stagione nera», invece, parla la presidente del Consorzio Iseo Lake Hotel, Antonella Pastore. «Il nostro circuito non può vantare su alcun tipo di interesse - sottolinea -: nessuna prenotazione, praticamente inesistenti le richieste. La speranza è che arrivi il vaccino anti-virus, e che allora passi il messaggio che viaggiare non è pericoloso. Senza prenotazioni - conclude Pastore, titolare del Riva Lago Hotel di Sulzano - non è possibile nessun tipo di programmazione. Le norme restringenti sconsigliano anche chi vuole aprire». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

A.ROM.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1