CHIUDI
CHIUDI

21.09.2020

Ripartenza senza disagi Ma lo stop del voto pesa

Soddisfazione a Cazzago per l’andamento della ripresa scolastica di centinaia di ragazze e ragazzi. «È stata una grande emozione vedere i nostri bambini e ragazzi tornare in classe dopo i mesi lockdown - commenta Damiano Gandossi, assessore alla Pubblica istruzione -: nonostante qualche comprensibile incertezza, l’avvio si è svolto in tranquillità. Il servizio scuolabus è partito lunedì mattina senza problemi, nel corso della settimana saranno consegnati i tesserini identificativi». L’assessore traccia poi le linee guida per le prossime settimane. «Durante le giornate in cui si svolgerà il referendum - informa Gandossi - abbiamo potuto lasciare aperta la sola primaria di Cazzago (scuola più oratorio) e le classi distaccate delle medie a Calino, con il solo servizio scuolabus per le scuole di Cazzago e Calino. Il servizio mensa riprenderà da mercoledì 23: in merito alle nuove modalità di organizzazione e comunicazione, il tutto sarà seguito dalla ditta Cirfood». •

F.SCO.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1