«Un esempio da seguire per il Terzo settore»

di Simona Duci
La cerimonia di consegna del premio a Catania
La cerimonia di consegna del premio a Catania
La cerimonia di consegna del premio a Catania
La cerimonia di consegna del premio a Catania

Da vent’anni promuovono la cultura, il benessere dei territori e della comunità, dando spazio, visibilità e riconoscimento alle iniziative del privato sociale. Così Fondazione Cogeme è stata eletta come «modello italiano del dono» per «Philantropy experience award». Il riconoscimento nazionale promosso da «Italia non profit» è rivolto alle Fondazioni che in più campi hanno agito e si sono distinte in una logica di sviluppo del Terzo Settore. Con il progetto «Festival Carta della Terra» Fondazione Cogeme ha vinto per la sua capacità di coinvolgimento del territorio e comunicazione efficace. A Catania per la prima edizione dedicata a «Il Big Bang filantropico, tra tradizione e innovazione» è stata consegnata ex aequo con altre 6 realtà, la targa di riconoscimento. «Siamo davvero onorati di ricevere questo premio - ha commentato Il Presidente di Fondazione Cogeme, Gabriele Archetti - che va condiviso con le comunità che da vent’anni ci affidano un compito importante, quello di valorizzare le esperienze virtuose nate nel solco di Cogeme, (utility bresciana nata per volontà dei Comuni al fine di migliorare i servizi pubblici e la qualità della vita). Ringrazio la direttrice scientifica del Festival Carta della terra, Eugenia Giulia Grechi e il nuovo Presidente di Cogeme Spa, Giacomo Fogliata, al quale si affida la continuità di supporto alle progettualità di Fondazione». Un mondo filantropico che in Italia conta 8mila enti. Fondazione Cogeme ha poi concluso, «proseguiremo con il massimo dell'impegno, anche diversificando gli strumenti di azione. Sempre più efficace, al servizio della comunità e del cambiamento sociale». •.