CHIUDI
CHIUDI

25.09.2020

Dal legname recuperato intagliati otto nuovi tavoli

I tavoli ricavati dagli alberi abbattuti dalla tempesta
I tavoli ricavati dagli alberi abbattuti dalla tempesta

Nei parchi di Piancogno ci sono otto nuovi tavoli. Impossibile siano passati inosservati: profumano ancora di legno appena modellato, riportano inciso un logo particolare e significativo e soprattutto colmano una lacuna. Sono stati realizzati dai pensionati che si sono riuniti in gruppo con il nome di «I love Piamborno» con il legname proveniente da Borno dove il consorzio forestale Pizzo Camino lo ha recuperato dopo la tempesta Vaia. Una nuova vita per i tronchi schiantati a terra: sono diventati tavoli e panche che oggi abbelliscono i parchi di Cogno e Piamborno. «Il volontariato per noi è una risorsa importantissima - ha detto il sindaco Francesco Sangalli - non solo perché i comuni hanno sempre meno risorse, ma soprattutto perché sono un testimone per le nuove generazioni». Sono i nonni del paese, non a caso il logo inciso nel legno del nuovo arredamento comunale riporta due mani, una grande e una piccola. «La speranza è che i giovani ci seguano» è il sogno dei volontari. A tavoli finiti e pitturati la consegna alla cittadinanza, ne arriveranno altri e uno certamente finirà in Val Sorda. •

C.VEN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1