CHIUDI
CHIUDI

07.07.2020

L’estate non sarà deserta: mostre e feste distanziate e attività a numero chiuso

Quest’estate niente assembramenti a Montecampione
Quest’estate niente assembramenti a Montecampione

Nell’estate 2020, sul ponte di comando delle attività organizzate dal Consorzio residenti per animare il villaggio turistico di Montecampione 1200 è salita la normativa anti covid. Rinunciare però a tutte le proposte vacanziere non era possibile, e così gli organizzatori dell’animazione, delle attività sportive, degli intrattenimenti musicali, delle serate di ballo e degli incontri culturali hanno fatto quanto potevano per garantire un’offerta variegata ma all’insegna del distanziamento. A partire proprio dagli animatori, che saranno tutti sottoposti a tampone. Per i fruitori delle iniziative sportive come scuola di calcio, ginnastica dolce, yoga, giochi e tornei vari, camminate e arrampicate, l’offerta non verrà meno, ma sarà necessaria l’iscrizione on line per rispettare il numero chiuso. Così come non mancheranno gli eventi serali tra luglio e agosto e gli artisti di strada. Virus permettendo, la Pro loco di Artogne dovrebbe riproporre l’apprezzata «Giornata del viver montano», così come Mauro Piovani non rinuncerà alla sua Corri e cammina agostana, proposta in versione single. Sul fronte culturale si annuncia la mostra libraria dedicata ai cento anni dalla nascita di Gianni Rodari, mentre la stagione dei funghi verrà anticipata da una settimana tutta dedicata alla micologia. In preparazione c’è pure una nuova mappa dei sentieri, con gli itinerari che da Montecampione raggiungono il Plan, la Val Grigna, il monte Guglielmo e la Valtrompia. «I PROTOCOLLI sono condivisi con i Comuni di Artogne e Piancamuno - sottolinea il presidente del Consorzio Paolo Birnbaum - col desiderio di celebrare i 50 anni dalla nascita della stazione turistica indirizzati verso il 2030», la data citata nello Statuto e fino alla quale il Consorzio residenti si è garantita la vita. In attesa di conoscere gli sviluppi della normativa anti contagio, che avrà influsso anche sulle proposte estive, l’associazione dei residenti ringrazia i commercianti, che in tempo di pandemia hanno garantito a Montecampione i servizi agli oltre 300 qui presenti in tempo di lockdown.

D.BEN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1