CHIUDI
CHIUDI

25.03.2020

Spiedo camuno «porta a porta» per aiutare l’ospedale

Non si contano ormai più le iniziative per aiutare la battaglia contro il Coronavirus. L’ultima, è uno spiedo domiciliare proposto per il prossimo sabato, 28 marzo, dall’Unione commercianti Cedegolo-Grevo in collaborazione con l’amministrazione comunale, destinandone il ricavato all’Asst Valle Camonica. Per concretizzare questa iniziativa di sostegno gli organizzatori della proposta gastronomica si avvalgono della competenza di due esperti del settore, Cristian Zaina e Stefano Azzini, il primo è titolare della «La bottega della carne», il secondo è uno degli chef più preparati della valle. Saranno loro a preparare lo spiedo con polenta per un numero limitato di 150 affezionati a questo tipico piatto della cucina bresciana. I volontari del gruppo di Protezione civile provvederanno poi a consegnare a domicilio «Lo Spiedo della Solidarietà» (è il titolo dell’iniziativa) limitatamente al territorio comunale di Cedegolo per le giuste limitazioni previste dal decreto. Gli interessati a partecipare alla gara di solidarietà al costo contenuto di 10 euro dovranno far pervenire la loro adesione entro oggi contattando «La bottega della carne» (telefono 345 3199256 ) o Gherda Gelfi (telefono 0364 61448). •

L.RAN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1