CHIUDI
CHIUDI

23.04.2019

Pro Loco, la svolta è «young»

Per Idro e il lago è in arrivo un’estate all’insegna degli eventi
Per Idro e il lago è in arrivo un’estate all’insegna degli eventi

È Jacqueline Milani la nuova presidente della Pro loco di Idro. A sfatare il luogo comune che i giovani non hanno voglia di impegnarsi, sarà alla guida di un nuovo direttivo che ha un’età media di circa 25 anni, tanto che il consigliere più anziano di anni ne ha solo 33. Il ricambio generazionale è sempre complicato, gli impegni, per chi si fa carico di questo ente di promozione turistica, sono molti e gravosi, perciò ogni quattro anni c’è sempre il timore che nessuno voglia assumersi l’onere. Timore che anche stavolta è rimasto tale. Durante una riunione molto partecipata il testimone è passato da Silvia Scalvini alla 23enne Jacqueline, giovanissima ed entusiasta. «Puntiamo a coinvolgere i giovanissimi - spiega - pur confidando nella collaborazione dei più esperti. Non stravolgeremo il programma delle manifestazioni, ma vogliamo organizzare alcuni nuovi eventi, come ad esempio la color run, appuntamenti domenicali, barcate e molto altro. Stiamo stilando il calendario e quasi tutti i fine settimana estivi sono occupati. L’entusiasmo non ci manca». Confermate le feste: dei buskers, quella di mezza estate e del falò, il Triathlon che si terrà il 23 giugno e la Idro Swim. Per il resto ci lasceremo sorprendere. Jacqueline e il suo vice, Luca Silvestri, sono lanciatissimi. «Abbiamo già preso contatti con le molte associazioni presenti sul territorio, con le quali collaboreremo per la realizzazione di eventi e manifestazioni, ma siamo anche a disposizione dell’Agenzia territoriale per il turismo Valle Sabbia e dell’ufficio informazioni per dar vita a quella sinergia necessaria a promuovere realmente il turismo sul nostro lago». I presupposti perché la prossima sia un’estate frizzante ci sono tutti. •

M.ROV.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1