CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

17.02.2017

L’addio a Simone e
Roberto. Insieme
nell’ultimo viaggio

La scena del tragico incidente costato la vita ai due amici, mercoledì mattina sull’autostrada Brebemi
La scena del tragico incidente costato la vita ai due amici, mercoledì mattina sull’autostrada Brebemi

Onorando fino in fondo la loro amicizia, che li aveva uniti sul lavoro e anche nel tragico incidente sulla A35 che li ha strappati alla vita, saranno celebrati insieme, domani, i funerali di Simone Pagani e di Roberto Pizzetti.

I DUE ARTIGIANI, dopo avere lavorato assieme come dipendenti, avevano deciso di valorizzare la comune esperienza di idraulici e il loro solido legame di amicizia per affrontare la «piazza» di Milano, mettendosi in gioco insieme, per battere la crisi, anche a costo di dover affrontare quotidianamente lunghi spostamenti sull’autostrada che li ha crudelmente traditi. Mercoledì hanno perso la vita insieme, uno di fianco all’altro, un incidente assurdo proprio sulla strada che percorrevano ogni giorno per lavoro.

La tremenda tragedia, che lascia sole le due giovani mogli e un bimbo di cinque anni senza il papà, ha consolidato con la prova più dolorosa l’affetto tra le loro famiglie. A Pontoglio, dove l’edilizia resta il settore di lavoro preferito, la vicenda ha commosso tutti, anche se i due idraulici se ne erano andati dal paese dopo il matrimonio.

Per non obbligare conoscenti e parenti a separarsi per l’ultimo saluto, mogli e familiari hanno chiesto di celebrare insieme la messa funebre, domani alle 14,45 a Calcio nella grandiosa chiesa settecentesca di San Vittore, in grado di accogliere tutti.

I funerali partiranno così dalle camere ardenti di Cividate e di Calcio, già entrambe meta sin da ieri di un pellegrinaggio di dolore di parenti, amici e conoscenti che hanno fatto visita esprimendo il proprio affetto a quelle giovani donne, rimaste di colpo senza i loro compagni.

Il primo a tornare a casa per ricevere gli ultimi saluti nei luoghi loro più cari, in via Marinelle 2, a Cividate al Piano, è stato Pagani, che vi si era trasferito per vivere con la moglie Paola.

La camera ardente di Pizzetti, che aveva lasciato Romano, suo paese natale, per vivere il suo sogno d’amore con la moglie Desiré e il piccolo Michael, (cinque anni), è stata allestita nella casa in via Filatoio, che la coppia aveva ristrutturato tre anni fa.

Stasera alle 18,15 sarà celebrato l’ufficio funebre per Pagani a Cividate, e alle 18,30 per Pizzetti a Calcio. Domani i due cortei funebri partiranno dalle rispettive abitazioni alle 14,45, per ritrovarsi nella chiesa di Calcio. Da qui, dopo la messa, due cortei accompagneranno al cimitero di Cividate Pagani a quello di Calcio Pizzetti.

Giancarlo Chiari
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok