CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

06.09.2018

Devozione e tradizione nella Festa della Rocca

La Rocca di Vobarno
La Rocca di Vobarno

A Vobarno tutto è pronto per la Festa della Rocca, evento che si ripete con cadenza annuale dal 1946. Tra sacro e profano, le celebrazioni per i 73 anni della ricorrenza inizieranno oggi, alle 8.30, con la messa al santuario; in serata, alle 20.45, la conferenza «La Rocca nella storia», a cura dello storico Fabrizio Galvagni. A seguire verrà proiettato il filmato «Vobarno 900», montato da Mauro Tiboni, che raccoglie immagini storiche e volti di un tempo che fu. DOMANI mattina altra messa al santuario alle 8.30. Si proseguirà poi alle 20.30 con la «Pigna d’Oro», la rassegna di canti interpretati da giovani e meno giovani di Vobarno con la partecipazione dell’Artistica Dafne. Sabato altra messa mattutina al santuario, e alle 15 il torneo di scacchi a cura dell’associazione «Torre e Cavallo», il torneo di Playstation Fifa 2018 e il percorso itinerante allestito dagli scout «Accetti le condizioni d’uso?», sui rischi dei social network. Alle 16 spazio ai giochi di una volta, a cura della Compagnia delle Pive. Alle 20.45, infine, «Deloris: una svitata in concerto», musical liberamente tratto dal film «Sister Act», con giovani e non dell’oratorio per la regia di Beppe Valdini (ingresso a offerta libera). Domenica la messa al santuario sarà celebrata alle 10.30. Alle 15 proseguiranno il torneo di scacchi e quello di Fifa 2018, mentre alle 16 inizieranno le gare di Roverino, a cura degli scout. Alle 16.30 l’esibizione della scuola «Laltradanza» di Elena Grande, e dalle 20.45 si concluderà con «Roccantando», omaggio ai cantautori italiani con musica dal vivo dagli anni Sessanta in poi. Lunedì 10, giornata clou della festa della Rocca, alle 15 ancora i tornei di scacchi e di Playstation, e alle 20.45 il concerto del corpo bandistico sociale di Vobarno. Infine, alle 23, l’estrazione dei premi della pesca di beneficenza. Intanto l’oratorio «Oasi» si occuperà per tutta la durata della festa di gestire lo stand gastronomico e la pizzeria a legna, la pesca di beneficenza, la mostra fotografica dedicata alla scuola dell’infanzia San Giorgio, il parco gonfiabili, la bancarella della Comunità «Ai Rucc» e il mercatino del gruppo missionario.

M.PAS.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1