CHIUDI
CHIUDI

22.05.2019

Villachiara fa i conti con servizi e assistenza

Maria Laura BonfiglioDaniele Paloschi
Maria Laura BonfiglioDaniele Paloschi

Due scuole di pensiero a confronto per il prossimo «governo» di Villachiara. Da una parte quella del vicesindaco uscente Maria Laura Bonfiglio («Insieme per Villachiara»), dall’altra quella di Daniele Paloschi, in lizza con «Difendiamo Villachiara». Bonfiglio, 58 anni, impiegata alle Poste, chiede il voto dei suoi concittadini ricordando «l’esperienza che ho raccolto con diversi miei collaboratori di lista che hanno amministrato negli ultimi vent’anni. Anche il sindaco Arcangelo Riccardi, che ha scelto di non ricandidarsi, appoggia il nostro gruppo dall’interno. Inoltre con noi lavora un bel gruppo di giovani». I PRIMI progetti in caso di elezione? «Vorrei finire al meglio il nuovo acquedotto i cui lavori sono già in corso, mettere mano a nuovi marciapiede in diversi punti del paese e intervenire sulle scuole, già migliorate, per adeguarle alla normativa antisismica più recente». La sostenibilità? «Abbiamo già abbiamo portato Villachiara in testa ai Comuni ricicloni bresciani, e confidiamo di poter realizzare nuove ciclabili, finanziamenti permettendo, e infine fermeremo il consumo di suolo promuovendo il recupero degli edifici inutilizzati». Daniele Paloschi ha 25 anni e lavora come manutentore meccanico. «Chiedo il voto perché rappresentiamo un cambiamento a 20 anni di sinistra. Siamo di destra e la mia candidatura è legata alla volontà di dare espressione a un elettorato insoddisfatto». I primi progetti in agenda? «Favorire l’accesso agli alloggi comunali alle persone più in difficoltà, a partire dagli anziani e da chi risiede da più tempo in Italia. Inoltre intendo promuovere raccolte alimentari per le famiglie meno abbienti. È poi importante far conoscere meglio Villachiara per attirare più residenti: è un paese splendido, con un costo della vita inferiore a gran parte della provincia. Ha scuole magnifiche e associazioni sportive in grado di completare l’offerta formativa dei ragazzi». La politica per la sostenibilità ambientale? «Voglio portare la ciclabile fino a Villagana, e fare di tutto per il turismo fluviale e tra i nostri castelli e palazzi». •

M.MA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1