IL BILANCIO

Protesta #ioapro:
per 8 locali
scatta la sanzione

Multati anche 56 cittadini che hanno violato le norme anti-Covid
Il cartello della protesta
Il cartello della protesta

Otto gestori sono stati sanzionati per aver tenuto aperti i locali, ieri, in occasione della “disobbedienza civile” promossa da #ioapro. Per quattro di loro è scattata anche la chiusura provvisoria. A fare il bilancio dei controlli affidati alle forze dell’ordine su 578 esercizi di città e provincia, è la Prefettura. “I dati – scrive in un comunicato stampa - confermano ancora una volta l’altissimo senso di responsabilità della collettività bresciana che ha preferito rispettare le regole dettate per contenere la pandemia onorando così i 3000 morti della provincia di Brescia e il sacrificio degli uomini del sistema sanitario che combattono indefessamente da oltre un anno”. In totale sono state controllate 1287 persone ed elevate 56 sanzioni anche per il mancato rispetto delle fasce orarie sancite per la circolazione o dell’obbligo del distanziamento sociale o, ancora, per non aver indossato i dispositivi di protezione previsti.