Pace e cooperazione La rete ha messo radici

Agostino Zanotti: assessore di Roncadelle fondatore di Adl a Zavidovici
Agostino Zanotti: assessore di Roncadelle fondatore di Adl a Zavidovici

Il Comune di Roncadelle ancora in prima linea per la pace e i diritti umani. Durante l'ultima seduta di Consiglio comunale, l’Amministrazione civica ha approvato l'adesione al progetto del «Coordinamento degli enti locali per la pace e la cooperazione. Roncadelle è capofila dell’iniziativa coordinata da Agostino Zanotti nella duplice veste di assessore alla Cultura e fondatore della associazione umanitaria «Adl a Zavidovici». Il coordinamento ha lo scopo di promuovere la cultura della cooperazione internazionale. «Il progetto sta incassando il consenso di molti Comuni - afferma Agostino Zanotti, che prosegue -. L'obiettivo è quello di approvare il regolamento assieme agli altri enti locali aderenti entro il 20 maggio, in modo tale da poter rendere ufficiale la nascita di questo Coordinamento entro la fine di maggio o all'inizio di giugno». Un coordinamento che ha dunque già pronto un proprio regolamento che prevede tavoli di lavoro, un comitato esecutivo, regole sulle risorse economiche e altro. Non c'è da meravigliarsi che Agostino Zanotti sia un acceso sostenitore dell'iniziativa, visti i suoi drammatici trascorsi nei Balcani come operatore di pace, esperienze che lo hanno poi condotto alla fondazione dell'associazione «Adl a Zavidovici», associazione che oggi gestisce i progetti di accoglienza e grazie alla quale si svolgono numerose iniziative solidali. •. F.Gav.

Suggerimenti