CHIUDI
CHIUDI

19.04.2019

Finalmente il
cuore del paese
si rifà il look

Piazza De Medici e sullo sfondo la parrocchiale:  gli interventi inizieranno a maggio fino a fine agostoPiazza Marconi e il municipio:  il cuore del paeseAddio buche: porfido e ciottolato saranno rifatti
Piazza De Medici e sullo sfondo la parrocchiale: gli interventi inizieranno a maggio fino a fine agostoPiazza Marconi e il municipio: il cuore del paeseAddio buche: porfido e ciottolato saranno rifatti

Centomila euro per il restyling delle due piazze principali di Gavardo, cuore pulsante e vetrina del centro storico: piazza Marconi, dove c’è il municipio, e piazza De Medici, dove c’è la chiesa. Le opere saranno interamente finanziate dallo Stato, grazie al decreto del 10 gennaio scorso in cui sono stati assegnati contributi ai comuni con popolazione non superiore ai 20mila abitanti, finalizzati alla messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale. Sono già pronti i progetti definitivi, approvati un paio di settimane fa anche dalla Soprintendenza: piazza De Medici finirà sotto i ferri tra meno di un mese, l’avvio del cantiere è previsto per il 13 maggio, piazza Marconi ai primi di luglio. Il cronoprogramma dei lavori prevede, per piazza De Medici, l’avvio del cantiere e la demolizione della pavimentazione esistente entro il 13 maggio, la posa della nuova pavimentazione entro fine giugno, la chiusura del cantiere entro il 28 dello stesso mese. Le fasi sono identiche per piazza Marconi: dal 1 luglio l’avvio del cantiere, dal 18 luglio al 20 agosto la nuova pavimentazione, entro il 23 la chiusura dei lavori e la pulizia finale. Della serie, ci voleva il Commissario: era da circa 20 anni che non si interveniva sulle piazze, salvo qualche (visibile) rattoppo qua e là. Le due storiche piazze presentano vari e diffusi ammaloramenti, sia per quanto riguarda la pavimentazione in ciottolato, i sampietrini, che quella in lastre di porfido. «IL PROGETTO - spiega il commissario Anna Pavone, che guiderà il Comune ancora fino al 26 maggio, giorno di elezioni - è finalizzato a ripristinare le condizioni generali di sicurezza, tanto per la viabilità veicolare che per il transito pedonale, mediante il rifacimento della pavimentazione di alcune porzioni delle due piazze. Il costo complessivo degli interventi ammonta a 100mila euro: come ente beneficiario siamo tenuti a iniziare i lavori entro il 15 maggio, pena la revoca del contributo statale». Piazza De Medici è stata rifatta l’ultima volta nel 1999, piazza Marconi nel 2001: «Con il passare degli anni - scrive l’ingegner Ileana Filippini nella relazione di progetto - il transito di veicoli ha deteriorato le condizioni del fondo stradale tanto da comprometterle, e da costituire un serio pericolo. Il fondo stradale si presenta logorato, e parecchi elementi delle pavimentazioni, cubetti e lastre, sono stati scalzati e rimossi in maniera diffusa, soprattutto per quanto attiene le corsie centrali». I lavori in piazza De Medici interesseranno le corsie nord-ovest e sud-est, per 200 metri quadri circa, in piazza Marconi la corsia centrale, per circa 310 metri quadrati. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Alessandro Gatta
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1