CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

17.04.2018

A Vighizzolo torna il tanfo Senza esito i controlli lampo

Una protesta davanti alle scuole
Una protesta davanti alle scuole

Il tanfo che ha tenuto per mesi in scacco gli abitanti di Vighizzolo è tornato a fare visita alla frazione di Montichiari. Nella prima mattinata di ieri sono arrivate alcune segnalazioni in Comune e così, nel giro di pochi minuti, è giunta sul posto una pattuglia della Polizia locale. Nel frattempo, però, l'odore nauseabondo era quasi svanito. La puzza è stata distintamente percepita alle prime ore del mattino in via San Giovanni, via Bassa e via Dritta, le principali arterie del borgo. Lo spettro invisibile, tra l'altro, è tornato a far visita anche alla scuola elementare «Giovanni XXIII». Nelle vicinanze dell'istituto scolastico era impossibile non avvertire il cattivo odore. Mentre nel centro della frazione monteclarense quello che è stato descritto come un tanfo «acido» è sparito con il trascorrere delle ore, la stessa puzza è stata percepita per molto più tempo intorno ad alcune discariche attive dell'Ate 43. Dopo mesi di calma, durante i quali la questione del tanfo sembrava essere svanita anche se ancora oggi non si conoscono le cause che il 17 ottobre 2016 hanno causato malori a bambini e maestre della scuola, il problema si è ripresentato e questa volta tutto lascia pensare che si sia generato proprio nell’area dell’Ate 43, ovvero nella zona in cui si trovano ex cave trasformate in impianti di smaltimento dei rifiuti ancora attivi che in seguito alle recenti attività ispettive da parte di Arpa stanno realizzando dei lavori che dovrebbero risolvere le loro criticità. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

V.MOR.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1