CHIUDI
CHIUDI

09.01.2019

La Polizia locale fa i conti: più multe e pattugliamenti

Dal Garda a Milano andata e ritorno, tutti i giorni: tanti sono i chilometri (più di 230) percorsi quotidianamente dalle pattuglie del servizio intercomunale di Polizia locale di Calvagese e Muscoline, con due vetture che percorrono circa 85 mila chilometri l’anno e quattro effettivi tra cui il comandante Stefano Dondelli. Come da tradizione è tempo di bilanci: nel 2018 gli agenti hanno elevato 1162 verbali di contravvenzione, più di tre al giorno, addirittura 300 in più rispetto al 2017. Quella appena conclusa è stata un’annata di super-lavoro: 419 le ore impegnate in posti di controllo sul territorio, quasi il doppio del 2017 (quando sono state «solo» 257). Uomini e donne dell’intercomunale sono in servizio tutti i giorni, dal lunedì al sabato anche la sera, con una pattuglia di turno fino a mezzanotte d’inverno e fino alle 2 d’estate, con servizi straordinari la domenica e i festivi: i quattro agenti coprono un territorio di oltre 20 chilometri quadrati, e due Comuni che insieme fanno più di 6000 abitanti. Altri numeri: nel corso dell’anno sono stati decurtati 1454 punti a varie patenti, e 16 di queste sono state ritirate. Si contano poi 15 veicoli sottoposti a sequestro o fermo amministrativo, 14 sinistri stradali rilevati, 63 fascicoli aperti di polizia giudiziaria, più di 1260 pratiche evase (compresi i settori Commercio e Protezione civile), 93 pratiche di polizia amministrativa, 326 accertamenti di varia natura, 249 notifiche anche in collaborazione con le altre forze dell’ordine. Come sempre significativa anche l’attività di educazione stradale: agli incontri formativi si è affiancata una prova pratica, con tanto di consegna di simbolici (ma apprezzati) patentini. «In conclusione - scrive il comandante Dondelli - si segnala la collaborazione con gli amministratori comunali e gli altri responsabili d’area, che è stata continua, costruttiva e ottimale». •

A.GAT.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1