CHIUDI
CHIUDI

06.02.2019

Pozzolengo e le incognite del maxi-cantiere

L’antica cascina Roveglia: la ferrovia passerà a 4 metri di distanza
L’antica cascina Roveglia: la ferrovia passerà a 4 metri di distanza

Sono solo 28 i destinatari di espropri e asservimenti, e solo 10 le proprietà coinvolte da occupazioni temporanee per il passaggio della Tav sul suolo di Pozzolengo. Ma si fa presto a dire «solo»: ad oggi è ancora prevista una grande area di cantiere su circa 9 ettari nei terreni dell’azienda vinicola Roveglia, a cui la ferrovia passerà a pochi metri dalla cascina storica del ’400. Sempre a Pozzolengo, sono previsti gli espropri di 9 ettari di vigneto (dei quali 4,8 con coltivazioni del Lugana Doc) e l’occupazione temporanea di altri 12,2 ettari di aree vitate. Proprio la tenuta Roveglia sarà la proprietà più interferita: oltre all’occupazione di 9 ettari per il maxi cantiere, è previsto l’esproprio di circa 50 mila metri quadrati. «Ma non è solo questo ad allarmarci - spiega il titolare Paolo Fabiani, già presidente del Consorzio di tutela del Lugana Doc -. Il nostro timore è per la tenuta stessa della cascina storica. Il progetto del 2014 prevedeva il passaggio a un solo metro dalle mura: una struttura così antica non avrebbe potuto reggere le vibrazioni. Dai progettisti di Cepav Due abbiamo ricevuto proposte di mitigazione, come l’impianto di micropali fino a 10 metri di profondità per assorbire le vibrazioni, o la traslazione della ferrovia di circa 4 metri per allontanarla un po’». «Troppo poco - commenta Fabiani -: abbiamo già iniziato a realizzare strutture nuove dove trasferire le cantine e le attività agrituristiche, preparandoci al peggio. Ma il disagio maggiore è non avere certezza su tempi e dimensioni dei cantieri: ad oggi non sappiamo di preciso se, come e quando arriveranno». •

V.R.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1