CHIUDI
CHIUDI

16.01.2019

Rete ad alta velocità, fibra ottica e servizi: nasce la «smart city»

La fibra ottica arriva a Pozzolengo grazie alla sinergia tra Garda Uno e Agsm. Un nuovo progetto per un paese smart e per favorire le imprese che potranno contare su un servizio di connettività a banda ultra larga. Grazie alla joint venture tra le due multiutility, è stato avviato un primo «point of presence» (POP) basato su una rete in fibra ottica da 500 megabyte e da una connettività di back-up per 50 megabyte. Inoltre, un hotspot garantirà il free Wi-Fi nella zona centrale, primo passo verso la realizzazione di un sistema di smart city. Al primo POP ne verrà affiancato un secondo in zona industriale, destinato a imprese e aziende. IL PROGETTO rappresenta il primo esempio della collaborazione, avviata nel gennaio del 2018, tra Agsm Verona e Garda Uno, che punta a rafforzare e sviluppare i servizi offerti al sistema produttivo e alla popolazione della «regione del Garda». «Possiamo affermare con soddisfazione - commenta l’assessore alle attività produttive, ecologia, ambiente e turismo Paolo Degani - che Pozzolengo rappresenta il punto di partenza per l’innovazione tecnologica. Nel prossimo futuro si assisterà alla riqualificazione degli impianti esistenti, all’implementazione della videosorveglianza, alla mobilità elettrica, all’efficientamento energetico degli impianti e al monitoraggio da remoto delle reti, oltre all’espansione della fibra ottica». Innovazione e tecnologia di alta qualità in linea con le esigenze di sostenibilità ambientale, nell’ottica di un futuro sempre più smart anche considerando il crescente ruolo turistico della cittadina, passata dalle 49mila presenze registrate nel 2014 alle 90mila del 2017. Da segnalare infine che una recente delibera di Giunta ha approvato lo schema di convenzione tra Infratel Italia e il Comune per l’implementazione della banda larga sul territorio, a copertura delle zone bianche, intervento che non comporterà costi per l’ente, in quanto sostenuto da fondi statali. •

Maria Lisa Piaterra
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1