CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

11.02.2017

Monumento sfregiato, baby-teppista nei guai

I carabinieri effettuano un’ispezione sul monumento danneggiato
I carabinieri effettuano un’ispezione sul monumento danneggiato

Il raid aveva innescato un’ondata di sdegno e indignazione perchè aveva colpito uno dei simboli della comunità di Mairano. Ma le indagini-lampo dei carabinieri di Dello hanno consentito di appurare che dietro il danneggiamento del monumento degli Alpini in piazza Europa non si nascondeva nessun movente inquietante se non un vandalismo fine a se stesso. L’autore della bravata è un giovane di 16 anni identificato e denunciato al tribunale dei minori. Il ragazzo, che ha ammesso le proprie colpe – e la famiglia - hanno manifestato la disponibilità a risarcire il danno causato all’aquila di pietra del monumento. Lo sfregio insomma sarà riparato. Nessun legame invece fra il giovane il blitz vandalico compiuto a novembre contro il monumento ai caduti. In quel caso erano stati strappati degli ornamenti in bronzo dalla stele. Anche in questo caso appare plausibile si sia trattato di un episodio frutto di una bravata, senza rivendicazioni di natura politica. Le indagini proseguono anche su questo versante e i carabinieri non escludono di risalire anche ai responsabili di questo episodio. N.T.A

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1