CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

09.11.2017

Natale, la corsa
al regalo
scatta in anticipo

Non è mai troppo presto per andare a caccia del regalo giusto da mettere sotto l’albero. E anche quest’anno lo shopping dell’Avvento gioca d’anticipo. Dalla Franciacorta alla Bassa, dal Garda alle Valli si moltiplicano i Mercatini di Natale. Ispirate alla tradizione alto atesina, le classiche bancarelle o le casette di legno più caratteristiche, offrono prodotti tipici dell’artigianato e della gastronomia locale. Aspettando il ponte dell’Immacolata, che vedrà l’apertura della maggior parte di mercatini in tutta la provincia, c’è anche chi ha deciso di anticipare l’appuntamento al prossimo week-end. È il caso di Leno, che domenica 19 chiamerà tutti a raccolta nella «Magia dell’attesa» con i suoi mercatini all’insegna della solidarietà, cori gospel e spettacoli di giocoleria per bambini.

Numerosi i paesi che, approfittando di sagre e fiere, organizzano in abbinata i mercatini natalizi: a Carpenedolo si fa affidamento sulla Fiera del Torrone, dall’8 al 10 dicembre, a Fiesse si guarda con fiducia alla Sagra del Pursel del 25 e 26 novembre, mentre i mercatini di Bienno profumano di cioccolato in occasione del ChocoFest (8-10 dicembre).

IN VALCAMONICA, a Ceto sarà la rievocazione storica del 1617 a fare da sfondo ai mercatini nelle contrade. Avranno invece una cornice «imperiale» quelli di Valvestino, in programma il 19 novembre. È atteso come un «festival dei sapori, delle tradizioni e delle tipicità» l’appuntamento di Iseo con «Natale con gusto». Darfo, che come in passato propone i Mercatini di Natale nel centro storico e al castello Federici di Gorzone, quest’anno introduce anche il «Lago Moro in Christmas», in località Capo di Lago, dove verranno allestiti gli stand degli hobbisti e dei commercianti. Incontri «ravvicinati» con Santa Lucia o Babbo Natale sono assicurati quasi ovunque, dalla Bassa alle Valli, mentre sono numerosi gli appuntamenti musicali, dei cori gospel in particolare. E mentre Ome «promette» 150 bancarelle con prodotti natalizi, Montisola risponde con la «sfilata d’inverno» in programma il 17 dicembre a Peschiera Maraglio, con Frozen e altri personaggi fiabeschi, mentre a Esine è in programma, nello stesso giorno, la prima camminata non competitiva «Running in Christmas» con partenza dal centro storico del paese.

Si va a caccia del regalo più originale anche nelle antiche corti: succede a Idro, il 16 dicembre, con «Cortili in festa», o a Pezzaze, dove sono state programmate ben tre giornate di mercatini distribuiti nelle frazioni: il 9 dicembre a Mondaro, il 23 a Lavone e infine il 6 gennaio a Stravegnino.

Cinzia Reboni
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1