CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

07.02.2018

Due milioni cambiano volto a Sulzano

Alessandro Romele Scuola, cimitero, ufficio turistico, piazza: l’amministrazione di Sulzano, guidata dal sindaco Paola Pezzotti, mette la lente di ingrandimento sulle strutture di proprietà comunale, e prevede progetti per quasi due milioni di euro da realizzare nel futuro prossimo. In cantiere ci sono prima di tutto il rifacimento e l’abbellimento dell’area del lungolago, il biglietto da visita della comunità: è l’esempio della Piazza 28 maggio, a pochi passi dal porto, che dovrà diventare un luogo di ritrovo e di eventi, in cui proporre concerti, convegni e manifestazioni. La positiva onda turistica che ha investito il paese negli ultimi due anni, anche per i benefici effetti indotti dal ponte di Christo, ha permesso di avviare un ufficio preposto alle richieste dei tantissimi visitatori che arrivano in paese: il banco di prova è stata l’estate scorsa, che ha messo in evidenza la necessità di avere un luogo adatto all’accoglienza, e proprio per questo la struttura - che ha visto anche il passaggio di stranieri, soprattutto tedeschi, inglesi, francesi, e anche da oltreoceano - verrà adeguata alla ampliate necessità. L’amministrazione poi ha dato il via libera per un nuovo piccolo esercizio commerciale, una gelateria, che troverà posto vicino al Parco giochi sul lungolago. Tre progetti - che potranno decollare nei prossimi mesi - dal valore totale di 450mila Euro, messi a disposizione al 50 per cento da Regione e Amministrazione comunale. Attenzione anche per il cimitero, completamente da riqualificare, abbattendo le barriere architettoniche, sistemando passaggi, adeguando ingressi e in generale riammodernando la struttura, che non veniva toccata da quasi mezzo secolo. In questo caso, le casse comunali metteranno a disposizione tra i 500 ed i 600mila euro. Infine, l’edilizia scolastica: il plesso di via Alighieri, in questi giorni, è infatti sotto i ferri per il nuovo ingresso dell’edificio. La fase due del progetto prevede invece una riqualificazione energetica, che permetterà di risparmiare sui costi di gestione ed allo stesso tempo di rendere maggiormente confortevoli i locali per i piccoli studenti. Per far fronte a questo, l’amministrazione ha partecipato ad un bando statale, con un progetto di circa 700mila euro. I risultati verranno comunicati il 20 febbraio, ma la speranza è quella di ottenere i fondi per iniziare immediatamente i lavori. •

Alessandro Romele
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1