CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

30.12.2017

Campagna salvacuore Ora il cerchio si chiude

Una volontaria di Santicolo si esercita all’uso del Dae
Una volontaria di Santicolo si esercita all’uso del Dae

Il defibrillatore semiautomatico è ormai una presenza capillare, particolarmente preziosa soprattutto nelle realtà periferiche più lontane dai centri di pronto soccorso. Succede anche a Corteno, dove lo strumento salvavita è stato acquistato grazie alla generosità di tanti concittadini e installato vicino al campo sportivo di Santicolo. BISOGNA però ovviamente saperlo usare, e per questo recentemente nel municipio di Corteno è stato organizzato un corso al quale hanno partecipato una cinquantina di persone desiderose di rendersi utili. La due giorni dedicata all’apprendimento delle nozioni basilari di primo soccorso si è svolta grazie agli istruttori dell’Arnica di Berzo Demo. Cinque le ore per ottenere il brevetto: una dedicata alla teoria e quattro alla pratica con manovre cardiorespiratorie effettuate su manichini. «Questo corso in pratica - spiega l’istruttore regionale Ivan Toloni - certifica che in caso di arresto cardiaco i partecipanti possono utilizzare i Dae, ormai diffusi in tutti i paesi». In Italia ogni anno mediamente circa 60 mila persone muoiono per patologie cardiorespiratorie. Quindi l’equazione è semplice: più cittadini formati, più infartuati salvati. Il merito dell’operazione salvavita è da ascrivere al Cai di Santicolo, e in particolare a una componente, Dory Molinari. La quale fin dalla scorsa estate, insieme ai tanti amici del sodalizio, si è data da fare prima per reperire i fondi necessari all’acquisto e poi per organizzare le lezioni. «Siamo soddisfatti perché la popolazione della nostra frazione ha capito l’importanza di poter disporre di un defibrillatore - commenta la volontaria -. Oltre alle donazioni arrivate numerose, la testimonianza migliore è data dalle decine di cittadini che si sono impegnati». • L.FEBB.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1