CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

01.09.2018

La campanella suona in un asilo come nuovo

Il giardino della scuola d’infanzia di Paitone
Il giardino della scuola d’infanzia di Paitone

Anno nuovo, scuola (quasi) nuova: ristrutturata da cima a fondo, con un investimento di oltre 70mila euro, la scuola d’infanzia comunale di Paitone è pronta per essere inaugurata mercoledì mattina, nel giorno del ritorno nelle aule. Il taglio del nastro è previsto al suono della campanella, alle 8.30 in piazza Pertini, ma fino alle 9 genitori e cittadini sono invitati a visitare il lavoro fatto. A seguire l’immancabile momento conviviale con caffè e dolcetti. TANTI gli interventi portati a termine durante la chiusura estiva: la ristrutturazione completa della cucina, la sistemazione del giardino con la posa di erba sintetica, nuovi arredi e nuovi giochi per i bambini, il cambio degli infissi, varie tinteggiature (anche della facciata, conclusa proprio in questi giorni) e infine le decorazioni interne realizzate da Roberta Bianchini, una studentessa della Scuola d’arte di Bologna. I disegni rappresentano il territorio di Paitone, animali e boschi, e si concludono con un grande e simbolico albero dedicato a tutti i bambini che frequentano (e frequenteranno) l’asilo. L’edificio è stato costruito alla fine degli anni ’80, e necessitava di qualche sostanzioso ritocco: «Si presentava strutturalmente sano - spiega il vicesindaco Mariateresa Cavalleri - ma risultavano evidenti parecchie lacune, negli arredi e soprattutto nella mensa. Docenti e genitori in più occasioni avevano presentato richieste di sistemazione, sempre accolte, ma si è preferito intervenire in modo organico. L’intervento è stato pianificato lo scorso anno». Una curiosità: la scuola non ha ancora un nome. Mercoledì si provvederà a risolvere la mancanza con una intitolazione: tutto già deciso, ma ovviamente top secret. •

AL.GAT.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1