CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

23.01.2018

Turismo e sport, Pertica Alta punta in alto

Livemmo apre le porte al turismo  in camper e al beach volley
Livemmo apre le porte al turismo in camper e al beach volley

Massimo Pasinetti I tempi dell’abbandono e dello spopolamento sono lontani, e oggi anche a Pertica Alta si lavora (da tempo ormai) per migliorare la qualità della vita di chi è rimasto e per attirare un movimento turistico in crescita, interessato alla natura e alla storia che da queste parti ha molte cose da scoprire. I prossimi mesi saranno così interessati da due cantieri per un investimento complessivo di 90 mila euro, e che consentiranno la realizzazione a Livemmo di un’area attrezzata per i camper e le roulottes e di un campo per il gioco del beach volley (che sarà collegato alla prima realizzazione), e nella più piccola Lavino la sistemazione della piastra polivalente sportiva che sarà a disposizione della scuola elementare ma anche del tempo libero dell’intera popolazione. Partiamo da quest’ultimo intervento, che comporta appunto il rifacimento di una struttura già realizzata nel 2000 e poi gradualmente deteriorata per l’azione del maltempo. Il progetto prevede una spesa di 40 mila euro, ma grazie a un contributo corrispondente al 50% del costo da parte della Provincia, per questa operazione il Comune ne sborserà solo ventimila: «Il piano prevede il rifacimento del fondo con la posa di erba sintetica - spiega il sindaco Giovanmaria Flocchini - e poi dovrà essere installato anche l’impianto di illuminazione. L’area sarà così restituita all’uso degli scolari della vicina elementare, ma sarà anche utilizzata dalla comunità per qualsiasi iniziativa ludica e sportiva nel corso dell’anno». PASSANDO a Livemmo, il «capoluogo» della Pertica Alta che ospita anche la sede del municipio, è previsto un finanziamento a fondo perduto corrispondente al 90% della spesa (arriva da un contributo regionale per il programma «Valli Prealpine» dedicato ai Comuni di alta Valtrompia e alta Valsabbia), stimata in 50 mila euro: «Attueremo un piano di sistemazione del parcheggio del paese con la realizzazione di un’area attrezzata per i camper, una necessità per promuovere lo sviluppo turistico locale - prosegue Flocchini -, e la affiancheremo con un campo attrezzato affinchè anche nella nostra valle in estate si possa giocare a beach volley». Per finire verranno trasformati anche 50 metri di una via del centro di Livemmo laterale alla piazza Marconi sostituendo l’asfalto attuale con ciottoli «per dare maggiore attrattività alla zona che già ospita il campo sportivo». •

Massimo Pasinetti
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1