CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

13.01.2018

Il fiuto del labrador Grom trova la droga nascosta

I carabinieri con il materiale sequestrato nell’abitazione del pusher
I carabinieri con il materiale sequestrato nell’abitazione del pusher

Bazzicava nelle zone di Gussago, Rodengo Saiano e Passirano con fare guardingo e movimenti tipici di chi deve piazzare la droga. Ma il pusher, già noto alle forze dell’ordine, è finito nuovamente nei guai, smascherato non solo dai pedinamenti dei carabinieri di Gussago - durati diversi giorni - ma dal formidabile fiuto di Grom, un giovane labrador in forze al Nucleo carabinieri cinofili di Orio al Serio. D.M., fermato inizialmente per strada e trovato in possesso di una modica quantità di stupefacente, è stato arrestato al termine di indagini che hanno permesso di risalire al suo «covo», un appartamento nella frazione montana di Civine, occupato senza alcun tipo di contratto. ALL’INTERNO dell’abitazione lo spacciatore custodiva 50 grammi di cocaina con elevata purezza e quasi mezzo chilo di hashish. A localizzare i nascondigli ci ha pensato Grom, guidato dal suo fiuto. Nell’appartamento sono stati rinvenuti anche un bilancino e strumenti per il confezionamento della droga, oltre a una buona somma di denaro verosimilmente frutto dell’attività illecita. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1