Con Fabio Weik «Le trasmissioni riprenderanno il prima possibile»

Arte innovativa  allo Studio 40
Arte innovativa allo Studio 40

Piccolo spazio pubblicità: «Le trasmissioni riprenderanno il prima possibile» è il titolo della mostra dell’eclettico artista Fabio Weik, curata da Valentina Bizzotto e promossa dallo Studio 40 di Nicola Falappi, che inaugura oggi negli spazi della società Ferro Bulloni, in via XX Settembre, da sempre zona di frontiera e di passaggio, scelta per ospitare l’evento per via del suo simbolismo «evidente anche nella volontà di recuperare ai fini artistici un luogo intriso di storia, valori e socialità». Curata da Valentina Bizzotto, la mostra gravita appunto attorno alle visioni dell’artista milanese (1984), graffiti writer dal 1997, membro della TDK crew e fresco di collaborazione con Boss Doms per il video di «Pretty Face», la cui ricerca è basata sulla rapidità di fruizione del messaggio e sulla sperimentazione di materiali non convenzionali: tra inediti, installazioni e opere iconiche, i lavori esposti puntano a «far riflettere sulla confusione mediatica della pandemia, sul fermo totale dell’arte, sul disorientamento di fronte alla chiusura dei luoghi di aggregazione, non senza espliciti riferimenti al contesto bresciano». Vernissage a partire dalle 18, prenotazione consigliata al numero di telefono 3441393131; fino al 30 giugno.•. E.Zup. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Suggerimenti