Fondazione Zani, l’arte tinta di rosa

Il tratto di Rosalba Carriera
Il tratto di Rosalba Carriera
Il tratto di Rosalba Carriera
Il tratto di Rosalba Carriera

La Fondazione Zani si tinge di rosa, e continuerà a farlo fino all’inizio del gennaio prossimo: nelle settimane in corso la splendida Casa Museo di Cellatica ospita le opere di Rosalba Carriera (1673-1757), tra le più conosciute e apprezzate artiste del ‘700 veneziano. Sono 31 le miniature installate nella sala dedicata alle esibizioni temporanee: non un percorso isolato, ma una scelta coerente con i variegatissimi gusti di Paolo Zani. Il «signor Liquigas» era grande appassionato di vedutismo veneziano: non è un caso che, tra le tante opere della Casa Museo, siano presenti anche capolavori di Canaletto, Guardi e dello stesso Tiepolo, artisti che di Carriera sono praticamente coevi. Ben si sposa con lo stile della Casa Museo allora la decisione di ospitare le miniature della pittrice veneziana, provenienti da una collezione privata londinese: l’esposizione permetterà agli appassionati di osservare l’arte veneziana del ‘700 filtrata attraverso un’inedita prospettiva femminile. Rosalba Carriera è stata artista apprezzatissima in giro per l’Europa, fino alla corte del sovrano francese Luigi XV, dov’è stata invitata nel 1720: i suoi ritratti rivelano attenzione all’introspezione psicologica della persona effigiata e un’analisi profonda dei moti dell’animo. E, al contempo, l’interesse per i dettagli dell’abbigliamento e delle acconciatura: una maniera per farsi un'idea sulla moda dell’alta nobiltà del ‘700. I mesi dell’esposizione delle opere di Carriera rappresentano per la Fondazione Zani anche l’opportunità di conciliare tra loro più esperienze culturali: tra il 15 e il 16 ottobre scorsi è stata ad esempio la volta di «Benvenuto Autunno», una due giorni dedicata alla commistione tra arte e vino, sfruttando la posizione geografica e le meraviglie vinicole che la Franciacorta offre. Senza dimenticare il ciclo di conferenze «Il femminile rappresentato», che proseguirà il 5 e il 19 novembre.•. M.L.