Per l'alta velocità disagi sì, ma veloci!

A causa dei treni veloci, si fermano i treni normali e persino i mezzi ruotati per il blocco dell’A4. Succederà in questo fine settimana, disagi temporanei per i lavori della Tav fra Brescia e Verona, per il varo del nuovo cavalcavia di Lonato. E sarà il minimo per una grande opera che, in quanto grande, di suolo ne consuma, di denari pubblici ne costa, che in trent’anni di gestazione ne ha accese di polemiche, fra progetti più volte contestati e ancor più volte rifatti. Ma ormai, è l’avverbio appropriato, chi la ferma più questa Tav? Nessuno. Il desiderio di tutti, anche nelle comunità più colpite dagli impatti e dai disagi dei cantieri, è che iniziati i lavori finiscano presto. Ad alta velocità.