Raccolta dei rifiuti il flop di ferragosto

Roncadelle come nel «Deserto dei tartari». Tutti a guardia del bidone, anzi del bidoncino dei rifiuti aspettando il camion della nettezza urbana che non arriverà mai. Perché a Ferragosto gli addetti alla raccolta differenziata hanno sospeso il servizio. Eppure quella di lunedì doveva essere per metà del paese un’ordinaria giornata di conferimento degli scarti indifferenziati e umidi che per definizione non olezzano di acqua di colonia. Ma per un motivo oscuro, nonostante il calendario della raccolta e l’app che guida i cittadini più distratti non avessero comunicato variazioni, i box non sono stati svuotati. Il caldo prima e la pioggia poi hanno vaporizzato nell’aria i cattivi odori. Nessuna spiegazione al blackout. Il sindaco si sorprende, i cittadini si indignano, altri fanno notare che chi lascia il bidone dei rifiuti fuori orario viene sempre redarguito dai vigili. E dopo il danno la beffa perché con 24 ore di ritardo il camion della nettezza urbana è passato. E chi ha deciso di riportare in casa il box non sapendo più come regolarsi dovrà convivere con i rifiuti fino al prossimo giro. Sperando che nel frattempo non salti fuori la celebrazione del protettore dei netturbini: giorno festivo come Ferragosto.