IL PERSONAGGIO

Eros Ramazzotti
l'omaggio di ieri
in piazza Loggia

EROS RAMAZZOTTI

"Piazza della Loggia, per non dimenticare". A pronunciare questa frase è stato poche ore fa un quasi irriconoscibile Eros Ramazzotti con cappello e mascherina, a passeggio tra le vie del centro di Brescia.
Nelle stories Instagram del cantante di Cinecittà si vedono molte "clip" bresciane in cui l'artista mostra la stele per le vittime del terrorismo del 28 maggio 1974 in piazza Loggia, poi lo si vede camminare a fianco del Duomo Nuovo e del Duomo Vecchio e si sentono le chiacchiere in dialetto bresciano di alcune signore.
L'incursione nel centro storico dell'autore e interprete di "Adesso Tu", "Una storia Importante", "Musica è", "Un'emozione per sempre" e centinaia di altri pezzi l'ha portato anche ad ammirare il Rinoceronte di Bombardieri appeso nel Quadriportico. Ramazzotti da qualche tempo ha preso casa in Franciacorta.