Orb, l’eterno ritorno di chi è proiettato nel futuro

The Orb
Abolition of the Royal...
The Orb Abolition of the Royal...

Compie trent’anni il mito indiscusso della ambient house: con la loro avveniristica psichedelia elettronica, gli Orb del dottor Alex Patterson hanno scritto la colonna sonora della rave generation, dimostrandosi al tempo stesso insospettabilmente longevi ed impermeabili all’avvicendarsi di mode e trend. Nel ‘91 il debutto di «Adventures beyond the ultraworld», pietra miliare indiscussa della moderna psichedelia elettronica britannica, colonna sonora lisergica ma al tempo stesso antagonista e «socioconsapevole» della rave generation anni ‘90; l’inizio di una lunga storia che domani approda ad un nuovo, importante capitolo con l’arrivo nei negozi della versione remix di «Abolition of the Royal Familia», 17° titolo della lunga discografia Orb pubblicato lo scorso anno. Il lavoro è stato riveduto e corretto da un prestigioso parterre di dj e producer, da Youth a Moody Boys, da David Harrow a Andy Falconer, da Gaudi a Paul Metamono: il risultato non fa rimpiangere l’originale, enfatizzandone invece i tratti con un tocco ancor più avveniristico. • (Cooking Vinyl)