ferrovie

Sciopero Trenord: quasi tutti i treni soppressi

Disagi per lo sciopero di Trenord
Disagi per lo sciopero di Trenord
Disagi per lo sciopero di Trenord
Disagi per lo sciopero di Trenord

Sono stati quasi tutti soppressi i convogli di Trenord a causa dello sciopero proclamato dalle Rsu e indetto, si legge sul sito dell'azienda dalle ore 03:00 di domenica 15 maggio, alle ore 02:00 di lunedì 16 maggio 2022. Per tutto il giorno, aveva spiegato l’azienda, in Lombardia sono previste «forti ripercussioni» sulla circolazione dei treni regionali, suburbani e del collegamento aeroportuale Malpensa Express. Poichè è un’agitazione proclamata in un giorno festivo, secondo quanto previsto dalle norme, non ci sarà alcun servizio di garanzia. Dall’azienda era anche venuta la raccomandazione di non mettersi in viaggio quest’oggi a bordo dei propri convogli Lo sciopero riguarda anche i servizi effettuati da personale Trenord che collegano la Lombardia alle regioni vicine - Veneto, Emilia Romagna e Piemonte - i treni del mare verso la Liguria e i collegamenti transfrontalieri Tilo con il Canton Ticino, questi ultimi nelle sole tratte italiane. Per il collegamento aeroportuale, sono previsti autobus sostitutivi, senza fermate intermedie, per eventuali corse non effettuate tra Milano Cadorna (da via Paleocapa, 1) e Malpensa Aeroporto e tra Stabio e Malpensa Aeroporto.  Gli utenti potranno aver informazioni in tempo reale su canali online.