EMERGENZA COVID

L'Ema avvia l'esame del vaccino di Sinovac

 

L'Agenzia europea per i medicinali (Ema) ha avviato l’esame (in «rolling review») del vaccino sviluppato dalla cinese Sinovac. Lo annuncia l’Agenzia su Twitter. Il richiedente Ue è LifèOn S.r.l. Si specifica nella nota.

La decisione si basa sui risultati preliminari di studi di laboratorio e clinici che suggeriscono come il vaccino inneschi la produzione di anticorpi che prendono di mira Sars-CoV-2, il virus che causa il Covid-19, e può aiutare a proteggere dalla malattia.

L’Ema valuterà i dati non appena saranno disponibili per decidere se i benefici superano i rischi. L’analisi continuerà fino a quando non saranno disponibili prove sufficienti per una domanda formale di autorizzazione all’immissione in commercio.

 

Cos'è la rolling review?

La rolling review (o revisione progressiva) consente di accelerare i tempi delle analisi da parte delle istituzioni. La procedura viene scelta soprattutto nel caso di un’emergenza sanitaria come la pandemia di Covid-19. Per poter accedere a questa procedura i risultati preliminari di un farmaco o di un vaccino devono essere promettenti.