L'annuncio

Israele: «I primi dati dimostrano che con la terza dose si è protetti dalla variante omicron»

I primi dati mostrano che con 3 dosi di vaccino Pfizer si è protetti dalla variante Omicron. Lo ha detto il ministro della sanità israeliano Nitzan Horowitz.

«La situazione - ha spiegato citato da Times of Israel - è sotto controllo e non c’è motivo di panico. Ci aspettavamo una nuova variante e siamo pronti... Nei prossimi giorni avremo informazioni più precise sull’efficacia del vaccino ma le prime indicazioni mostrano che coloro che hanno un richiamo sono molto probabilmente protetti contro questa variante».