CHIUDI
CHIUDI

18.09.2020

Castegnato, tatuarsi aiuta l’ambiente

A causa del Covid non è stato possibile portare a termine il progetto che prevedeva il coinvolgimento di venti tatuatori provenienti da tuta Italia per mettere a dimora cento alberi a Castegnato. Ma Marco Gozzetti dello studio Pelle d’Inkiostro ed il perito agrario Daniele Signorini dell’associazione Piantumazione Selvaggia non si sono persi d’animo e hanno deciso di proseguire con le loro forze per onorare la promessa. Così, chi andrà a tatuarsi da Gozzetti potrà contribuire alla buona causa: una parte del ricavato verrà destinata all'acquisto dell’albero che a fine ottobre verrà innestato sulla collina a nord della Cib, tra via Franciacorta e la A4, dove ne sono già stati piantati trecento. «Di fronte ai danni provocati dai nubifragi estivi - sottolinea il sindaco Gianluca Cominassi - dobbiamo darci da fare per ricostituire il nostro patrimonio verde».

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1