CHIUDI
CHIUDI

14.06.2019

Droga al bar: la Questura chiude il locale per 15 giorni

Chiusura di 15 giorni per un bar di Montichiari: la Questura di Brescia ha disposto la misura cautelare dopo che negli ultimi mesi è stato riscontrato lo spaccio di cocaina, da parte di clienti e persone esterne, sia dentro che nelle immediate vicinanze del locale. Il provvedimento è maturato in seguito a segnalazioni ricevute dalla Polizia locale di Montichiari: gli agenti hanno accertato «problemi di legalità» intorno al bar a causa delle frequentazioni di personaggi legati al contesto criminale degli stupefacenti e della tossicodipendenza. Il monitoraggio è stato compiuto sin dalla primavera 2017 a dicembre 2018. Ed è in questo arco di tempo, grazie all’arresto di un pusher, che è emerso come il bar (e soprattutto la zona circostante) fosse diventato punto di riferimento per lo spaccio di sostanze stupefacenti. Con l'adozione di questa misura la Questura di Brescia spera di sradicare l'attività illecita riscontrata nel bar e nelle sue immediate vicinanze. Un’attività illegale che in fin dei conti ha danneggiato in primis i titolari dell'esercizio commerciale che per 15 giorni sono stati costretti ad abbassare la saracinesca. Con la speranza che il provvedimento riesca ad allontanare gli spacciatori. •

V.MOR.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1