CHIUDI
CHIUDI

31.03.2020

Filari di alberi rasi al suolo, scatta l’esposto

Quel che resta   dei filari di alberi rasi al suolo in località Calciana Legambiente Valle dell’Oglio si è rivolta ai Carabinieri forestali
Quel che resta dei filari di alberi rasi al suolo in località Calciana Legambiente Valle dell’Oglio si è rivolta ai Carabinieri forestali

Una segnalazione ai carabinieri forestali di Cremona per il taglio indiscriminato di alberi in località Calciana, al confine tra le province di Brescia e Cremona è stata presentata da Franco Ferrandi, presidente di Orzinuovi del circolo Legambiente Valle dell’Oglio. «Lungo il perimetro della strada provinciale 39 - si legge nell’esposto - è evidente un taglio a raso di vegetazione arborea costituita da piante di essenza mista. Da un primo controllo non risulta nessun rilascio di autorizzazione e quindi chiediamo opportuni accertamenti». «Conosco molto bene la Calciana e devo dire che qualche problema di sicurezza su alcune piante c’era rispetto alla circolazione stradale – ammette Franco Ferrandi -. Una circostanza legata ad anni di incuria. La causa principale è da imputarsi alla presenza dell’edera, che è stata lasciata libera di crescere senza nessun intervento di eradicazione». Bisognava effettivamente tagliare a tabula rasa tra Soncino e Orzinuovi? «Non lo so - spiega Ferrandi -, bisognerà vedere le carte, visto che il Piano del Parco prevede un’autorizzazione al taglio anche per i filari faremo un accesso agli atti per studiare la perizia degli agronomi che hanno concesso il nulla osta ai lavori di taglio, per il restante territorio interessato faremo una verifica al catasto». Il circolo di Legambiente Valle dell’Oglio promette che «vigilerà sull’utilizzo forsennato della motosega sulle poche piante rimaste del nostro territorio, e nei parchi e viali comunali». •

V.MOR.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1