CHIUDI
CHIUDI

05.08.2020 Tags: Montichiari

Il parrucchiere è recidivo: scattano sigilli e maxi multa

Sbagliare è umano, ma perseverare è diabolico. Dopo i sigilli posti dalla Polizia locale per il mancato rispetto delle norme di sicurezza in pieno lockdown, il 18 maggio scorso, ieri sono scattati i nuovi sigilli per un salone da parrucchiere in via Mantova a Montichiari: non si è attenuto a quasi nessuna delle normative anti-contagio contenute nell'ordinanza 580 della Regione Lombardia. A scoprire le irregolarità sono stati gli agenti, coordinati dal comandante Cristian Leali, che hanno notato all'interno clienti senza mascherine. Inoltre, i dipendenti non avevano igienizzato gli strumenti tra un taglio e l'altro e, come se non bastasse, non avevano indossato né mascherine né guanti. Quello che è emerso dal controllo è il mancato rispetto delle norme in materia di sicurezza per impedire il contagio da Covid-19. E al lungo elenco di irregolarità va aggiunta la mancata prenotazione dei clienti che, in base a quanto emerso, hanno atteso fuori dal locale il loro turno. In un contesto del genere sono scattati i sigilli al salone che potrebbe rimanere chiuso per 30 giorni, mentre il titolare è stato sanzionato e dovrà pagare una multa di 280 euro. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

V.MOR.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1