CHIUDI
CHIUDI

06.08.2020

La puleggia strazia la mano di un operaio

L’ordinaria pulizia di un macchinario ha rischiato di trasformarsi in tragedia ieri mattina alle 8,15 in un’azienda di Ponte San Marco dove si lavorano materie plastiche. Un operaio 50enne di Rezzato è rimasto incastrato con la mano destra nella puleggia che aspira i residui di plastica. Scattato l’allarme sul posto è intervenuta un’ambulanza del Soccorso pubblico di Calcinato. I sanitari hanno tamponato la violenta emorragia, poi il 50enne è stato trasferito al Civile di Brescia. La mano è rimasta straziata anche se i medici sono riusciti a salvare la sua funzionalità. I RILIEVI dell’infortunio sono stati affidati ai carabinieri della stazione di Calcinato che anche grazie alle testimonianze dei colleghi dell’operaio hanno ricostruito la dinamica. I tecnici dell'Ats dovranno appurare se al momento dell’incidente fossero attive tutte le misure di sicurezza.

V.MOR.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1