La roggia «invasa»
da schiuma bianca:
trovato il colpevole

Il canale intasato di reflui Identificati gli inquinatori
Il canale intasato di reflui Identificati gli inquinatori

Ieri mattina a Milzano le acque della roggia Milzana sono diventate color marrone scuro. E dal canale è iniziata a defluire della schiuma con un acre odore di ammoniaca. Questa volta, però, il responsabile dell’inquinamento è stato individuato: è un’azienda agricola di Manerbio che ha scaricato una quantità di reflui superiori a quelli autorizzati. I liquami si sono dispersi nelle rogge arrivando fino a Milzano. Gli agenti della Polizia locale consociata Leno-Milzano col comandante Caraffini e i colleghi di Manerbio guidati dal comandante Agnini hanno sorpreso gli allevatori mentre stavano ancora scaricando i reflui. A lanciare l’allarme alle 7,30 un operaio del Comune di Milzano. Gli agenti si sono coordinati risalendo a monte la roggia fino a scoprire gli inquinatori. «È una situazione che si ripete periodicamente - dice il sindaco di Milzano Massimo Giustiziero -: mentre gli agricoltori locali sono coscienziosi e rispettano le regole, c’è chi agisce in modo irresponsabile mettendo a rischio le falde». •

M.MO.