CHIUDI
CHIUDI

26.01.2020

Pannelli in funzione: bollette meno care con il fotovoltaico

È sostenibilità la parola chiave della Giunta di Castrezzato: il sindaco Giovanni Aldi, dopo aver coinvolto numerosi volontari per la manutenzione del patrimonio pubblico, ora pensa anche a ridurre inquinamento e bollette. Il Comune ha infatti investito sull'abbattimento dei costi per il riscaldamento e l'illuminazione del municipio con la posa di un impianto fotovoltaico. Inoltre, all'esterno del palazzo sarà installata una colonnina per la ricarica di auto elettriche, riservando uno dei parcheggi presenti sul piazzale antistante alla casa comunale. Il progetto è ormai compiuto per un costo di circa 70 mila euro, ma non peserà sulle tasche del Comune, che ha ottenuto un contributo pubblico di 70 mila euro per l'efficientamento energetico del patrimonio pubblico. «I lavori - spiega il sindaco Aldi - sono ormai compiuti ed è questione di ore la messa in funzione dei pannelli. Sono molto orgoglioso del lavoro svolto, perché prosegue un progetto di riduzione delle emissioni e dei costi energetici iniziato anche con le scuole dell'obbligo». E «green» è anche il rilancio dell'isola ecologica che sarà potenziata a breve. La fase di progettazione è iniziata in questi giorni mentre i lavori dovrebbero svolgersi in primavera. «Qui la situazione è più complessa - ha spiegato il sindaco - perché ereditiamo un mancato rinnovo della concessione Ato per la gestione delle acque dell'isola ecologica. Per ora intendiamo procedere con un potenziamento perché la richiesta di ampliamento richiede una burocrazia a dir poco complessa». L'intento è in ogni caso quello di arrivare all'ampliamento entro fine mandato. Il primo passo richiederà un investimento di 100 mila euro con mezzi del Comune. I lavori prevedono la sostituzione del desoleatore (una vasca speciale di separazione delle acque dagli olii), la riasfaltatura di tutta l'isola e la costruzione di nuove rampe. Inoltre si metterà mano alla cinta dell'area, ormai in gran parte distrutta. •

M.MA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1