CHIUDI
CHIUDI

31.05.2020

Riecco la discarica extra large

La discarica Systema di Vighizzolo potrebbe essere potenziata
La discarica Systema di Vighizzolo potrebbe essere potenziata

Montichiari sulle barriate per fronteggiare l’ampliamento della Systema Ambiente. La società ha impugnato davanti al Tar l’esito dell’istruttoria di Provincia e Regione che ha «bocciato» la discarica extra large e il Comune ha dato mandato a due avvocati di resistere in giudizio. A gennaio i giudici amministrativi avevano già respinto la richiesta dei privati di rivedere il fattore di pressione, il vincolo regionale che impedisce di aprire o ampliare discariche in zone già oberate da enormi quantità di rifiuti come appunto Montichiari. Il territorio comunale ha già sforato il tetto che prevede 64 mila metri cubi di rifiuti per chilometro quadrato nel comprensorio. Proprio l’applicazione del fattore di pressione ha spinto Regione e Provincia a respingere la richiesta della Systema Ambiente che nel bacino di Vighizzolo vorrebbe smaltire un extra di 305 mila metri cubi di rifiuti nell’impianto dell’Ate 43. Nello specifico il gruppo Cerroni aveva puntato il dito contro il criterio localizzativo del fattore di pressione, che «sarebbe particolarmente penalizzante e lesivo per i gestori di discariche suscettibili di ricevere ulteriori volumi di rifiuti oltre quelli già autorizzati, senza necessità di impegnare ulteriore territorio oltre quello già occupato dall'impianto autorizzato». Il riferimento dei legali della Systema è alla sentenza del Tar del 2016 che aveva respinto la richiesta di innalzamento della sommità dell’impianto per circa 3,5 metri, con un aumento di capacità di smaltimento dell'impianto, ma facendo restare invariata la superficie già occupata. Ora un nuovo ricorso che dovrà testare anche la tenuta giuridica del fattore di pressione. •

V.MOR.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1