CHIUDI
CHIUDI

26.10.2020

Verolavecchia: pusher operaio tradito da abiti e auto di lusso

Il denaro e la droga sequestrati
Il denaro e la droga sequestrati

Il tenore di vita sospettosamente lussuoso per un operaio ha tradito un pusher di Verolavecchia. Il 57enne era finito sotto la lente dei carabinieri per le sue auto di lusso e gli abiti griffati apparentemente incompatibili con lo stipendio di un dipendente di un’azienda meccanica come lui. Dopo una serie di intercettazioni ambientali gli investigatori hanno avuto la certezza che le entrate extra dell’operaio derivassero dallo spaccio. I militari hanno atteso il momento giusto per far scattare la trappola. Momento giunto giovedì sera, nelle vicinanze di un bar dove il 57enne è stato arrestato. In tasca nascondeva due dosi di cocaina. Nella sua casa sono poi stati sequestrati 48 grammi dello stesso stupefacente e 5 mila euro. •

V.MOR.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1