ALTO GARDA

Anziano rimane bloccato in chiesa, salvato dai carabinieri

L'uomo, nel giorno dedicato a San Francesco, stava pregando e non si è accorto dello scorrere del tempo. Ha chiamato il 112 per chiedere aiuto

Disavventura a lieto fine per un anziano fedele rimasto chiuso in chiesa e salvato dai carabinieri. E’ accaduto ieri sull’Alto Garda bresciano.

L'anziano in preghiera per San Francesco

L'uomo, un devoto di San Francesco, dedito alla preghiera, non si è accorto del trascorrere del tempo ed è rimasto bloccato all’interno della cappella laterale della sua parrocchia dopo l’orario di chiusura. Non vedendo nessuno all’interno dello stabile, dopo aver tentato ogni possibile uscita, ha composto il 112 per chiedere aiuto ai carabinieri.

Si è così attivata la gazzella del Radiomobile in servizio sul territorio. Dopo aver contattato il parroco, i militari hanno raggiunto il sacrestano, custode delle chiavi, che si è recato sul posto. L’anziano signore ha ringraziato i suoi “angeli custodi” in divisa.