LA LOTTA AL VIRUS

Covid, a Brescia 5.363 nuovi casi. In Lombardia cala la curva dei contagi

Sono 5.363 i nuovi casi Covid  a Brescia nelle ultime 24 ore, in calo rispetto ai 5.880 della giornata precedente. La diminuzione si registra anche in Lombardia dove i nuovi positivi sono  39.683 contro 41.050

Dopo essere stata la Regione più colpita dalla variante Omicron, con il numero di contagi in grado di aumentare in modo esponenziale da una settimana all’altra tra fine dicembre e inizio gennaio, la Lombardia potrebbe essere anche la prima a frenare la diffusione esponenziale della pandemia. Non si tratta ancora di un deciso rallentamento, visto che negli ultimi due giorni i nuovi casi hanno sempre superato quota 40mila (41.050 ieri, 45.555 martedì), ma di un avanzamento a ritmo meno spedito. Forse, dell’ultimo tratto di salita prima di arrivare al cosiddetto plateau, ovvero l’andatura costante della curva contagi che precede la discesa.

Sicuramente la situazione è sicuramente più rosea rispetto alla prima settimana di gennaio, quando l’incremento di nuovi positivi rispetto ai sette giorni precedenti aveva sempre superato quota 100mila. Dalla direzione Welfare di Regione Lombardia, pur notando che l’andamento epidemiologico «pare rallentare», preferiscono non commentare i dati, rimandando ogni ragionamento a settimana prossima, quando «con un trend più chiaro, sarà forse possibile farlo». Sull'andamento dell'epidemia pesa infatti l'incognita scuole.

I 39.683 nuovi casi lombardi sono stati registrati a fronte di 237.324 tamponi, con un rapporto del 16,7%, in discesa sul 18,3% di ieri. Aumentano i ricoveri in terapia intensiva, che sono 257, 4 più di ieri, e quelli negli altri reparti, che sono 3.452 (+135). I decessi sono 52, per un totale di 35.662 da inizio pandemia. Sul fronte delle province, a Milano i nuovi casi sono 13.192 di cui 5.159 in città. A Bergamo sono 3.762; a Brescia appunto 5.363; a Como 2.261; a Cremona 1.178; a Lecco 1.202; a Lodi 1.024; a Mantova 1.494; a Monza e in Brianza 3.242; a Pavia 2.020; a Sondrio 696; a Varese 2.972.