dal 24 settembre

Torna Librixia, la fiera del libro di Brescia

In calendario 114 incontri con autrici e autori, dibattiti, riflessioni, reading ed eventi. Per i più giovani, 45 gli appuntamenti culturali
Marco Malvaldi a Librixia nel 2020
Marco Malvaldi a Librixia nel 2020
Marco Malvaldi a Librixia nel 2020
Marco Malvaldi a Librixia nel 2020

Torna LibrixiaFiera del Libro di Brescia, la manifestazione culturale realizzata da Confartigianato Imprese Brescia, attraverso il suo circolo culturale Ancos, il Comune di Brescia e la collaborazione di numerosi enti e associazioni. Main sponsor della manifestazione per l’ottavo anno consecutivo Bcc Agrobresciano.

In nove giorni di manifestazione 114 incontri e novità per i più giovani

Al via da sabato 24 settembre sino a domenica 2 ottobre: nove giorni ininterrotti di incontri con autrici e autori, dibattiti, riflessioni, reading ed eventi con molte novità. La prima: oltre al mercato librario con le librerie e le case editrici cittadine, vera peculiarità di questa manifestazione storica che affonda le radici negli anni ‘40 del secolo scorso, torna in Piazza Vittoria l’area meeting “Agrobresciano Arena”, luogo dove si terranno gran parte degli incontri con gli autori.

La presentazione di Librixia in Loggia
La presentazione di Librixia in Loggia

In calendario 114 incontri (clicca qui per tutti gli appuntamenti) ai quali si aggiunge un nuovo spazio – e una ricca programmazione – dedicata ai più giovani con la proposta “Librixia Domani. Crescere con i libri” con 45 appuntamenti tra incontri con autrici ed autori, laboratori, letture ed esperienze per le giovani lettrici e i giovani lettori da 0 a 18 anni.

Quest’anno, una “S” come “Scrivere” caratterizza Librixia - Fiera del Libro di Brescia edizione 2022, tornata alla formula ad ingresso libero e gratuito – sino ad esaurimento posti disponibili (ingresso libero e su prenotazione sul sito www.librixia.eu con riferimento alla manifestazione “Librixia Domani. Crescere con i libri”).

Un'edizione con una maggior numero di location in città

Si ampliano le location per abbracciare ancora più luoghi della città: oltre alle Biblioteche UAU e Casazza, che ospiteranno laboratori e presentazioni di libri, l’Auditorium San Barnaba, con gli eventi “La Costituzione va in scena”, la presentazione del libro di Giorgia Soleri e lo spettacolo teatrale di Jek Tessaro, progetti tutti pensati per un parterre di giovani lettori e lettrici.

E poi il prestigioso Salone Vanvitelliano e la Sala dei Giudici di Palazzo Loggia, l’Università degli Studi di Brescia, con il suo magnifico Salone Apollo, il Teatro Sociale, il Museo di Santa Giulia e la Pinacoteca Tosio Martinengo grazie alla rinnovata e accresciuta collaborazione con Fondazione Brescia Musei che partecipa a Librixia con tre appuntamenti da non perdere: dalla storia dell’arte a quella del cinema, e poi la Sala del Camino di Palazzo Martinengo delle Palle, la Novalis Open School di Mompiano, e, appunto, Piazza Mercato con lo stand di Librixia Domani.

Autrici e autori protagonisti tra graditi ritorni e assolute novità

Molti gli autori ospiti per la prima volta a Librixia, così come molti sono i graditissimi ritorni: da Antonio Caprarica a Federico Rampini, da Aldo Cazzullo a Costantino D’Orazio. E poi Andrea Vitali, Mario Tozzi, Francesco Costa, Massimo Picozzi, l’immancabile poesia: nei due appuntamenti curati da Alessandra Giappi con Alessandro Fo e Fabio Pusterla (alle 16 di mercoledì 28 e giovedì 29), la vincitrice del Premio Strega Giovani 2022 Veronica Raimo, Matteo Caccia, Paolo Crepet, Marcello Fois.

E ancora: Paolo Di Paolo e Claudio Magris, Teo Teocoli, Tim Parks, Francesco Paolo Figliuolo con Beppe Severgnini, Giorgia Soleri, Claudio Cerasa, Sveva Casati Modignani, Jacopo De Michelis, Lorenzo Cremonesi, Chiara Tagliaferri, Vera Gheno, Tess Masazza, Silvia Sciorilli Borrelli e tante altre autrici e autori che dialogheranno con giornalisti, politici, esperti di cultura e studenti.

Il tendone con le proposte editoriali allestito ogni anno a Librixia
Il tendone con le proposte editoriali allestito ogni anno a Librixia

Libri e non solo, Librixia intreccia collaborazioni

Si consolidano alcune collaudate e preziose collaborazioni: “Casa delle Memoria” (per l’evento riservato agli studenti di giovedì 29 settembre con Giovanni Bianconi e la presentazione del libro, in occasione dei 30 anni dall’uccisione di Falcone e Borsellino, “Un pessimo affare” e l’incontro serale (ore 18), stesso giorno, in Loggia dove Giovanni Bianconi dialogherà con Paolo Morando e il suo libro “L’ergastolano. La strage di Peteano” con l’autore e Francesco Germinario.

L’incontro conclusivo al Teatro Sociale, in collaborazione con l’associazione Cieli Vibranti e il Festival De André domenica 2 ore 21 sarà una rappresentazione inedita de La Buona Novella – Oratorio in dieci Quadri.

Torna anche quest’anno quella con l’associazione culturale SicComeDante con la presentazione di del libro per le scuole martedì 27 la mattina e Massimo Desideri “Pasolini. Un dantista eretico” con Laura Forcella e Gianfranco Bondioli. Inoltre, presso la Novalis Open School di Mompiano l’incontro con Emilio Mola “Ripartiamo dalle basi” aperto a tutti, non solo agli studenti. Si aggiunge la collaborazione con il Centro Studi “Grande Milano” nell’incontro Gabriele Albertini “Rivoglio la mia Milano”, mercoledì 28 ore 17.

Tutto il programma lo trovate su https://www.librixia.eu