CHIUDI
CHIUDI

22.09.2020

Alla Sagra del tartufo il territorio da gustare

Pochi sanno che anche in alto Garda il tartufo ha un suo perché. Non siamo ai livelli di fine 1800 quando gli storici segnalavano «andirivieni di barche con a bordo tartufai e cani sulla sponda bresciana del lago», ma negli ultimi anni qualcosa si muove in perfetta sintesi tra cultura, territorio e gastronomia. La riprova? Venerdì prossimo alle 9.30 alla Latteria Turnaria di Tignale con il convegno «Il tartufo quale ambasciatore di territori», anteprima della 22esima edizione della Sagra in programma il 25, 26 e 27 settembre, in replica il weekend successivo. Sono segnalati tra i relatori, Marina Berlinghieri parlamentare bresciana, Antonio De Giacomi presidente del Centro nazionale studi tartufo, Luigi Odello presidente del Centro studi assaggiatori e Virgilio Vezzola presidente dell’Associazione tartufai bresciani. L’apoteosi al termine, dalle 15 alle 18, con assaggi di tartufo guidati. Informazioni e prenotazioni entro domani, mercoledì, all’Ufficio unico del turismo di Tignale, telefono 0365 73354. •

L.SCA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1