CHIUDI
CHIUDI

09.04.2020 Tags: Desenzano del Garda

Anni di violenze sulla ex convivente Finisce in arresto

I carabinieri di Desenzano
I carabinieri di Desenzano

Anni di maltrattamenti in famiglia da parte dell’ex convivente, dal quale aveva avuto un figlio ma anche una devastante catena di violenze. A porre fine a questa situazione da incubo sono stati i carabinieri, chiamati dalla donna dopo l’ennesimo tentativo di aggressione. Un contesto accertato dagli stessi militari, dato che l’uomo aveva tenuto comportamenti aggressivi anche in loro presenza. I CARABINIERI della Sezione Radiomobile sono intervenuti in un appartamento del centro di Desenzano per una richiesta d’aiuto da parte di una donna di 50 anni che temeva l’aggressione dell’ex compagno. I militari, giunti sul posto, hanno notato la porta dell’appartamento danneggiata da calci e pugni. La vittima, in forte stato di agitazione, ha raccontato di una lunga serie di maltrattamenti nel corso degli anni della loro convivenza cessata proprio per le violenze subite. L’ex compagno si sarebbe ripresentato, in condizioni psicofisiche alterate dall’assunzione di alcool, chiedendo di vedere il figlio, ma di fronte al necessario rifiuto si è abbandonato al danneggiamento della porta. L’INTERVENTO di un vicino di casa lo aveva poi fatto allontanare. Ma non era per niente finita: l’uomo si è però ripresentato ore dopo, proprio mentre i militari erano intenti a raccogliere la deposizione della donna, e nonostante la loro presenza, ha dato in escandescenza. I carabinieri hanno quindi tratto in arresto l’uomo per il reato di violenza privata e danneggiamento. Sottoposto a rito direttissimo il giudice ha convalidato l’arresto disponendo il divieto di dimora nel Comune di Desenzano. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1