CHIUDI
CHIUDI

17.06.2019

In preda a una crisi di nervi semina il panico nel paese

Il romeno in stato confusionale è stato soccorso dall’ambulanze
Il romeno in stato confusionale è stato soccorso dall’ambulanze

Un pomeriggio di follia e paura in via Dieci Giornate a Lonato. Un 34enne romeno, in preda a un raptus ha seminato il panico. Lo straniero, in evidente stato confusionale, ha provato a entrare con la forza in una decina di abitazioni. Nel giro di un’ora ha scavalcato i muretti, preso a pugni le porte. A terrorizzare gli inquilini anche le parole sconclusionate del 34enne. In via Dieci Giornate sono arrivati i carabinieri e la Polizia intercomunale di Lonato, Bedizzole e Calcinato che hanno cercato di calmare il romeno. Il personale di un’autoambulanza allertata dalle forze dell’ordine lo ha sedato e poi trasportato, scortato dagli agenti della Polizia locale fino all'ospedale di Gavardo dove è stato sottoposto a valutazione psichiatrica. Gli accertamenti effettuati dagli agenti della Polizia locale intercomunale hanno permesso di appurare che il romeno si era di recente allontanato volontariamente dalla struttura protetta di Desenzano dove era in cura. Probabilmente rimasto senza una terapia adeguata ha dato in escandescenza perdendo la testa. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

V.MOR.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1