L’alto Garda prenota un Ferragosto da urlo

di Luciano Scarpetta
I fuochi artificiali proposti a Limone offriranno lo spettacolo più emozionante del ponte di Ferragosto
I fuochi artificiali proposti a Limone offriranno lo spettacolo più emozionante del ponte di Ferragosto
I fuochi artificiali proposti a Limone offriranno lo spettacolo più emozionante del ponte di Ferragosto
I fuochi artificiali proposti a Limone offriranno lo spettacolo più emozionante del ponte di Ferragosto

Al giro di boa dell’Assunta è vortice di feste sulla riviera del Parco. Dalla riva del lago o in montagna c’è solo l’imbarazzo della scelta tra le località mai così affollate di turisti. Il termometro delle presenze segna infatti all’osservatorio di Limone, seconda patria dei tedeschi, un significativo +10% rispetto al 2019, ultima stagione normale prima della pandemia. Proprio qui stasera dalle 20, la vigilia di Ferragosto si consuma come tradizione con la Yellow night. Un concentrato di spettacoli e intrattenimenti di magia e fantasia, performance di musica itinerante, shopping sotto le stelle e assaggi di prelibatezze locali. L’apice del divertimento è alle 23 con lo spettacolo pirotecnico. Sarà delirio stasera anche qualche chilometro più a sul, sulla penisola di Campione nel Luninous party (dj Stefanuti) organizzato dalla Pro loco e dal Vela club locale e accompagnato dalla grande abbuffata di spiedo e sardine di lago fritte. Atmosfere della vigilia più rilassate invece a Morgnaga, frazione collinare di Gardone, dove l’associazione Cinque Fontane organizza alle 19 l’apericena, proponendo poi alle 21 il divertentissimo spettacolo comico in dialetto «Ahi Maria» con Paola Rizzi. Al netto del tradizionale trittico spiaggia-sole-ombrellone nelle località rivierasche, la giornata di Ferragosto sarà scandita da tanti altri intriganti appuntamenti. In quota ad Armo di Valvestino con la festa religiosa (dalle 14.30 la partecipatissima processione con la statua dell’Assunta) e profana poi fino a tarda sera tra giochi, intrattenimenti e l’immancabile spiedo accompagnato dalla serata danzante. A Tignale invece la Festa dell’Assunta è invece organizzata nel pomeriggio a Gardola: dalle 18 con la tombola gigante, l’inevitabile delirio di proposte enogastronomiche locali e la serata musicale incorporata. Avviso ai naviganti sui titoli di coda: meglio programmare la trasferta nella località preferita con buon anticipo sulla tabella di marcia, armandosi di santa pazienza per gli incolonnamenti ormai cronici ad ogni ora del giorno sulla strada Gardesana. •.